Domande Frequenti (FAQ)

Come posso pulire correttamente i mie capi in lana nel rispetto dell'ambiente?

Tutte le qualità della lana sono piuttosto sorprendenti, ti tengono caldo d’inverno e fresco d’estate. La lana è morbida e resiste allo sporco e agli odori.
Questo la rende facile da curare, ma la lana è sempre stata vista come un materiale delicato da pulire. Ma con un po’ di sforzo in più, i tuoi capi in lana, sia che siano in yak, cammello o lana Sartuul, possono davvero durare una vita intera. Grazie alle sue proprietà di resistenza allo sporco e all’odore infatti, non c’è bisogno di lavare la lana così spesso. Già arieggiarla all’aperto o in un ambiente umido, come in bagno quando si fa la doccia, dovrebbe essere sufficiente! Tuttavia, se noti dei segni o degli odori, allora la lana può essere lavata.

Dovresti prima controllare le istruzioni di lavaggio all’interno delle nostre etichette. La nostra lana è meglio se viene lavata a mano. Con i seguenti semplici passi per una cura adeguata, il tuo prodotto preferito in maglia lavorata a mano e realizzato con le nostre fibre di yak, cammello o sartuul rimarrà bello per anni.

1. La lana è naturalmente resistente alle macchie. Inoltre non raccoglie la polvere perché è priva di elettricità statica. Per questo motivo le tue maglie di lana devono essere lavate a mano con un prodotto naturale e asciugate lentamente.

2. In secondo luogo, se c’è solo una piccola macchia, è meglio lavare a mano solo quella zona, piuttosto che lavare l’intero capo. Questo non solo fa risparmiare energia e risorse, ma aiuta anche a prolungare la durata del prodotto.

3. Il tuo prodotto può essere lavato meno di frequente e raramente ha bisogno di essere stirato, poiché la lana è naturalmente resistente alle pieghe. Quindi, in realtà, meno lavaggi e stirature significano meno lavoro per te e meno impatto sull’ambiente.

4. Per evitare la perdita di colore, conserva i capi di lana al riparo dalla luce solare diretta. Nota che la conservazione per molto tempo sulle grucce può causare stiramenti dei tessuti e perdita di forma.

5. Alcuni tipi di lana possono iniziare a fare dei pelucchi, specialmente in certe zone come le maniche e i lati del corpo. Questo è naturale, ma nessuno vuole un maglione di cardigan dall’aspetto trasandato. Quindi è meglio toglierli regolarmente. Ci sono dispositivi che rimuovono i pelucchi. Basta far passare il dispositivo sulla superficie dell’indumento per toglierli. Attenzione a non fare troppa pressione; il dispositivo è come un piccolo rasoio, quindi potrebbe danneggiare l’indumento se si usa troppa forza.

FAQ

How can I clean my knits properly while respecting the environment?

All wool qualities are pretty amazing, it keeps you warn during winter, and cool in summer. It is soft and resist to dirt and odors. This makes wool easy to care for, but Wool has always been seen as a delicate material to clean. But with some extra effort, your wool garments, if they are in Yak, Camel or Sartuul wool can really last a lifetime. Because of its dirt and odor resisting properties, you don’t need to wash wool that often. Already airing it outdoors or in a humid environment, like your bathroom when you shower should be enough! However, if you do notice marks or smells then it is ok to wash wool.

You should first check the washing instructions on the inside of our label. Our wool is better off to be hand washed. With the following simple steps of proper care, your favorite hand knitted product made with our hand spun Yak, Camel or Sartuul fibers will stay beautiful for years.

1. Wool is naturally resistant to stains. It also doesn’t pick up dust as it is static-free. Therefore, your woolen knits need to be hand washed with a natural washing product and flat dried.

2. Secondly if it’s just a small dirty mark, it’s better to hand wash only that area, than rather wash the entire garment. Not only does this save energy and resources, but it also helps extend the lifetime of your product.

3. Your product can be washed less frequently and rarely need ironing, as wool is naturally resistant to wrinkles. So really, less washing and ironing means less work for you and less impact on the environment.

4. To avoid dis- coloration, store your wool garments away from direct sunlight. Note that long term storage on hangers may result in stretching and loss of shape.
5. Some types of wool may start to pill, especially in certain area like the sleeves and sides of the body. This is natural but nobody wants a scruffy looking sweater of cardigan. So it’s is best to remove it regularly. There are devices that remove pilling. Simply run the device over the surface of the garment and shave off the bobbling. But don’t push too hard; the device is like a small razor so it could damage the garment if you use too much force.